PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE: italiano, 5 anno

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE

OBIETTIVI GENERALI:

· OBIETTIVI GENERALI EDUCATIVI:

– Imparare a vivere e lavorare nel rispetto delle regole di civile convivenza, acquisendo un comportamento corretto e responsabile nei rapporti con gli insegnanti e con i compagni.
– Acquisire il senso di responsabilità nel lavoro intrapreso attraverso:
a) la partecipazione alle lezioni;
b) l’esecuzione puntuale dei lavori assegnati, in base alle proprie capacità, ma con la precisa finalità di migliorare;
c) la collaborazione e la partecipazione proficua e personale alle attività di gruppo.
– Promuovere il dialogo.
– Sviluppare le capacità di giudizio.

· OBIETTIVI GENERALI DIDATTICI
– Consolidamento di un adeguato metodo di studio
– Padronanza sempre più consapevole della lingua scritta e orale e uso corretto del linguaggio tecnico
– Sviluppo e affinamento delle capacità di osservazione, riflessione, analisi, sintesi in modo sufficien-
temente autonomo e originale
– Acquisizione della capacità di analizzare criticamente e personalmente la realtà
– Capacità di effettuare collegamenti tra tematiche e problematiche con caratteristiche di analogia e/o affinità
– Autonomia, originalità, iniziativa operativa

CONOSCENZE, COMPETENZE, CAPACITA’:

– Possesso delle conoscenze fondamentali sul contesto storico-culturale e le relative correnti letterarie.
– Assimilazione della poetica e del pensiero degli autori proposti.
– Capacità di comprendere, analizzare e commentare i testi presi in esame con particolare riguardo al testo poetico.
– Saper sintetizzare.
– Saper cogliere e spiegare collegamenti fra autori, tematiche, epoche e quadri culturali.
– Acquisire capacità di giudizio personale e critico.
– Saper organizzare un discorso logico, chiaro, corretto sia nell’espressione scritta che orale.

Rafforzamento capacità di esposizione/espressione scritta

  • correttezza grammaticale, costruzione sintattica corretta e scorrevole, proprietà e ricchezza di lessico, chiarezza e ricchezza dei contenuti, coerenza nell’elaborazione, espressione personale critica

Rafforzamento della capacità di esposizione/ espressione orale

  • correttezza e proprietà del lessico, uso di linguaggi specifici, corretta struttura logico-sintattica,
  • chiarezza e ricchezza dei contenuti, espressione personale critica

OBIETTIVI :

– Ampliamento della conoscenza della letteratura italiana.
– Accrescimento delle capacità interpretative del testo letterario.
– Approfondimento delle capacità espressive sia nella comunicazione orale che in quella scritta.
– Potenziamento delle capacità critiche.

OBIETTIVI MINIMI:

– comprensione del testo
– inserimento del testo nel contesto letterario e storico
– conoscenza delle linee essenziali della letteratura italiana
– produzione orale e scritta secondo criteri accettabili di pertinenza, logicità, correttezza formale

CONTENUTI E METODO; TEMPI

SETTEMBRE/OTTOBRE
La situazione economica, politica, l’organizzazione della cultura nella seconda metà dell’ottocento;
I movimenti letterari, il romanzo naturalista e verista (Zola, Deledda)

Giovanni Verga: vita, opere, il pensiero, la poetica
Da “Vita dei campi”
– “Rosso Malpelo”
– “La Lupa”
Da “I Malavoglia”
– “La famiglia Malavoglia”
Da “Novelle rusticane”
– “ La roba”
Da “Mastro don Gesualdo”
– “ L’addio alla “roba” “
– La scapigliatura

NOVEMBRE/DICEMBRE

La nascita della poesia moderna; il simbolismo europeo e i poeti maledetti
Decadentismo e simbolismo

Giovanni Pascoli: vita, poetica, opere.
– Myricae:
– Canti del Castelvecchio:
– Ampia scelta di poesie con commento

Gabriele D’Annunzio: vita, poetica, opere
da “Alcione”
– “La pioggia nel pineto”
I romanzi

Il crepuscolarismo: Corazzini e Gozzano
Il futurismo: Marinetti e Palazzeschi

GENNAIO/FEBBRAIO

L’età dell’imperialismo
Le avanguardie e i movimenti italiani
Il romanzo del primo Novecento in Italia e in Europa

Luigi Pirandello: vita, poetica, opere
– Novelle
– Romanzi
– Teatro
L’umorismo:
– “Il sentimento del contrario”

Italo Svevo: vita, poetica e opere.
Trama di: “Una vita” e “Senilità”
Letture da “La coscienza di Zeno”

MARZO/APRILE

Il fascismo, la guerra e la ricostruzione: dall’Ermetismo al Neorealismo;
la letteratura dell’impegno

La poesia in Italia
G.Ungaretti: vita, poetica, opere.
Da “L’allegria”:
– “Il porto sepolto”, “Veglia”, “Fratelli”,
– “Sono una creatura”, “Natale”, “Soldati”
– “San Martino del Carso”
Da “Il dolore”:
– “Non gridate più”.
Da “Sentimento del tempo”:
– “La madre”.

U. Saba: vita, poetica, opere.
Da “Il Canzoniere”
– “Trieste”
– “ A mia moglie”
– “Ulisse”

MAGGIO

E. Montale: vita, poetica, opere.
Da “Ossi di seppia”:
– “ Meriggiare pallido e assorto”
– “Spesso il male di vivere ho incontrato”
– “Non chiederci la parola”
Da “Le occasioni”:
– “La casa dei doganieri”
Da “Satura”;
– “Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale”

S. Quasimodo: vita, poetica, opere.
– “Ed è subito sera”
– “Alle fronde dei salici”

La narrativa e la poesia italiana nella seconda metà del ‘900; caratteri generali

Metodo:
– Lezioni frontali dialogate.
– Testo scolastico.
– Integrazioni al testo con appunti e fotocopie.
– Materiale audiovisivo.
– Eventuali spettacoli cinematografici e teatrali.
– Viaggi d’istruzione.
– Eventuali conferenze di esperti su argomenti inerenti ai percorsi didattici proposti.

VERIFICHE E VALUTAZIONE:

Per ciascun quadrimestre si effettueranno 2 o 3 prove scritte (temi, articoli di giornale, saggi, analisi del testo) che serviranno a valutare la preparazione degli alunni ed il raggiungimento di vari obiettivi.
Si attueranno inoltre verifiche orali ed il controllo sarà anche svolto attraverso indagini, in ciascuna ora di lezione, presso gli alunni al fine di verificare la comprensione e l’acquisizione di quanto spiegato e per indirizzare ad uno studio il più possibile continuativo.

Nel corso dell’anno scolastico sono previste simulazioni riguardanti tutte le tipologie della prima prova prevista all’esame di Stato.

Criteri valutazione prove orali e test scritti:
– capacità di organizzare il discorso in modo logico e coerente;
– proprietà di linguaggio;
– corretta assimilazione dei dati oggettivi;
– capacità di collegare le informazioni acquisite;
– comprensione del testo letterario con particolare riferimento al testo poetico.

Criteri valutazione prove scritte di composizione:
– attinenza alla traccia
– ricchezza dei contenuti
– organizzazione degli stessi
– correttezza ortografica
– proprietà lessicale

INTERVENTI DI RECUPERO PREVISTI:
Gli interventi di recupero che si renderanno necessari verranno attuati individualmente con attività specifiche in classe o a casa.

EVENTUALI ALTRE OSSERVAZIONI
Durante il primo quadrimestre si insisterà particolarmente sulle tecniche della scrittura con schemi ed esercizi atti a migliorare l’ organizzazione del testo nella sua struttura di base.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...